L’imparzialità del dipendente pubblico
quale misura di prevenzione della corruzione

CONTENUTI CORSO

CODICE MEPA (per i non abbonati a FLAT e SUPERFLAT): PA360.34

DOCENTE: dott. FRANCO NICASTRO, Funzionario pubblico, già Responsabile del Servizio “Anticorruzione e Trasparenza” del Comune di Venezia – Docente in materia di prevenzione della corruzione e di trasparenza amministrativa – Formatore PA360

DESTINATARI: Segretari, RPCT, Dirigenti, Funzionari, Posizioni Organizzative, Responsabili del Procedimento, Istruttori

OBIETTIVI:
• Fornire un quadro sul contesto normativo delle principali misure volte a garantire l’imparzialità del dipendente pubblico.
• Analizzare le modalità attuative delle misure, sia con riferimento al PNA che ai PTPCT, ed evidenziarne in particolare gli ambiti di criticità, fornendo utili indicazioni operative e gestionali.
• Analizzare i più importanti orientamenti giurisprudenziali, le indicazioni e le pronunce dell’ANAC in relazione alle misure volte a garantire l’imparzialità.

PROGRAMMA:

  • L’imparzialità nella P.A.: principi generali
  • Le misure generali volte a garantire l’imparzialità
  • Il conflitto di interessi: l’obbligo di astensione ed il dovere di comunicazione
  • Il conflitto di interessi: come attuarlo e gestirlo nell’ambito dell’attività amministrativa
  • Il pantouflage: l’imparzialità del dipendente pubblico dopo la cessazione del rapporto di lavoro
  • La rotazione del personale
  • Le misure alternative alla rotazione
  • Le ipotesi di inconferibilità ed incompatibilità degli incarichi di cui al d.gls. 39/2013

CORSO OBBLIGATORIO
La formazione obbligatoria in materia di anticorruzione è prevista dall’art. 1 della legge 6 novembre 2012, n. 190 (cd. “legge anticorruzione”)

DOMANDE FREQUENTI

  1. Quando devo segnalare il conflitto di interessi?
  2. In quali responsabilità incorro se non mi astengo da una potenziale situazione di conflitto di interessi?
  3. Con che modalità devo effettuare la segnalazione?
  4. Quali sono i compiti del mio responsabile quando riceve una comunicazione di potenziale conflitto di interessi?
  5. Quali sono le conseguenze, disciplinari e amministrative, in caso di svolgimento di attività in costanza di conflitto di interessi?
  6. A chi si applica il divieto di pantouflage?
  7. Per quale tipologia di attività vige il divieto di pantouflage?
  8. Come gestire la misura di pantouflage all’interno del PTPCT?
  9. Quali sono le principali criticità connesse all’applicazione del pantouflage?
  10. Quando si può applicare la rotazione del personale?
  11. Quali sono in vincoli che limitano la rotazione?
  12. Qual è la differenza tra rotazione ordinaria e straordinaria?
  13. A quale categoria di personale si deve applicare la rotazione?
  14. Quali sono i criteri da considerare nel programmare la rotazione?
  15. Quali sono le misure alternative alla rotazione del personale?
  16. Quali sono le ipotesi di inconferibilità e di incompatibilità disciplinate dal d.lgs. n. 39/2013?
  17. Come gestire il procedimento di verifica delle dichiarazioni sulla insussistenza di ipotesi di inconferibilità e di incompatibilità?
  18. Quali sono le principali criticità connesse all’applicazione del d.lgs. n. 39/2013?

SUPPORTO SPECIALISTICO

  1. Supporto e consulenza sulla gestione dell’intero processo di conflitto di interessi, anche all'interno del PTPCT;
  2. Predisposizione modulistica sulla gestione del conflitto di interessi;
  3. Supporto e consulenza sulla gestione dell’intero processo di divieto di pantouflage, anche all'interno del PTPCT;
  4. Supporto e consulenza sulla gestione dell’intero processo rotazione del personale, anche all'interno del PTPCT;
  5. Supporto e consulenza sul procedimento di programmazione della rotazione;
  6. Supporto e consulenza sulla gestione dell’intero processo di verifica delle dichiarazioni di inconferibilità e di incompatibilità, anche all'interno del PTPCT.


Il corso online L’IMPARZIALITÀ DEL DIPENDENTE PUBBLICO QUALE MISURA DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE fa parte del catalogo corsi e-learning di PA360
PA360 srl
Viale della Libertà 197/A - 73100 Lecce
C.F. e P.I. 05034240753
  • 0832.409463
  • 0832.1836950
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abilita il javascript per inviare questo modulo